domenica 4 marzo 2012

Balle spaziali

Come forse avrete visto e letto, sul Corriere della sera di ieri c'era un ponderoso articolo a corredo di questa immagine che sarebbe stata scattata con il telefonino da un turista di nome Hector Siliezar nel lontano 2009 durante una gita alla piramide Maya di Chichen Itza e che rivelerebbe questo fascio di luce rosata, non visibile ad occhio nudo, che parte proprio dalla cima della piramide e che secondo tutti i profeti di sventura che all'alba del 22 dicembre 2012 dovranno chiedere asilo politico su Marte per sfuggire al pubblico ludibrio, altro non sarebbe che l'indicazione della via di salvezza offerta generosamente all'umanità dal simpatico popolo estinto. 

L'inquietante foto con il fascio di luce rosa sulla piramide Maya

Ora, a parte che il nobile popolo Maya, invece di perdere tempo a giocare con la numerologia pitagorica e il calendario gregoriano (tutta roba a loro sconosciuta, ma vaglielo a spiegare ai menagrami) per predire la fine dell'umanità forse avrebbe fatto meglio a prevedere la propria e, a parte che se si fotografa con quei fondi di bottiglia delle ottiche dei telefonini, questi sono i risultati (per non parlare della "roba " che circola in Messico perfino nell'aria che respiri e che può aver avuto la sua parte) occorre dire che questo signor Siliezar dev'essere piuttosto imbranato con Photoshop e i programmi di fotoritocco se ha impiegato 3 anni per fare quello che io ho fatto in 3 minuti scarsi. Ma chi glielo dice ora al Corriere?

E ora, cari Maya, come la mettiamo?

10 commenti:

  1. Vuoi dirmi che adesso la via di fuga per la fine del mondo parte da Venezia? Niente più Messico? Acc...
    Che la gente si diverta a far vedere ufo, fasci di luce, soli che girano...mi lascia indifferente ma che giornalisti ben pagati e che si danno aria di persone serie attingano a queste buffonate per riempire spazi... mi fa un po' arrabbiare! Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Migola: Un tempo le notizie sugli avvistamenti degli UFO servivano per riempire le pagine dei giornali nel periodo estivo, quando non erano sufficienti la formazione del nuovo governo balneare democristiano e la sagra dell'anguria di Brisighella. Che il Corriere si sia messo a parlare di predizioni Maya ai primi di marzo è preoccupante e può giustificarsi solamente con l'improvviso crollo dei temi da dibattere causato dall'uscita di scena di quella irresistibile compagnia di arte varia del governo Berlusconi, con i suoi guerrieri celti, le igieniste dentali, le trote, le nipotine di Mubarak e gli irresistibili comici dell'"a sua insaputa". Di questo passo, temo che presto anche a Ballarò si parlerà di cerchi nel grano.

      Elimina
  2. non è il tempio maya .... è quello di Berlusconi in Sardegna! I Bambini sono un fotomontaggio. Povera Venezia con una attrazione del genere col cavolo che sospendono il passaggio dei transatlantici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Jouy-carladidi: effettivamente all'inizio avevo realizzato il fotomontaggio con il raggio di luce rosata che partiva dalla cupola di San Pietro, ma poi ho pensato che sarebbe stata propaganda clericale e non sono certo il tipo. Però anche l'idea di farlo innalzare da villa Certosa sarebbe stata carina. In quanto al vietare il passaggio delle navi da crociera per il bacino di San Marco vedo che dopo la fermezza delle prime settimane, ora già si inizia a tentennare con mille eccezioni e distinguo. Mi sa che dovremo aspettare che la Costa Sbadata di turno vada a speronare la Punta della Dogana per riparlarne. In Italia va così...
      Ciao

      Elimina
    2. La settimana scorsa il ministro è venuto al Giglio, alle interrogazioni rispondeva con precisione, sulla Laguna di Venezia anticipava uno slittamento .....

      Elimina
  3. bella Venezia con il raggio di luce rosa. che fascino. dovresti proporla tu al corriere questa foto, magari spunta fuori il flop anche di quella in Messico (che peraltro non visualizzo io, sic :()
    quante sciocchezze si sentono in giro, quante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Trilly: Quel che sorprende è che sciocchezze del genere le pubblichi quello che dovrebbe essere un quotidiano serio e non un magazine di gossip per sale d'attesa di dentista. In quanto alle luci rosate nei cieli di Venezia prima di me ci aveva pensato il Veronese. Ciao

      Elimina
  4. Un fascio rosa pure sul Pirellone! redcats

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @redcats: luce rosa per la Minetti, verde per il Trota.

      Elimina
  5. questo post è geniale uno dei più divertenti.

    RispondiElimina